piramide alimentare

Piramide alimentare mediterranea

È bastato qualche decennio di consumismo per far cadere nell’oblio il prezioso patrimonio di regole sull’alimentazione e sullo stile di vita che i nostri avi avevano accumulato per millenni

Sono stati gli americani a riscoprirlo e a battezzarlo “dieta mediterranea”. Da parte sua l’Unesco, di recente, lo ha elevato al rango di “patrimonio culturale immateriale dell’umanità”.

Torniamo alla vera dieta mediterranea

dieta mediterranea

 

Eppure molti di noi, abituati al modello alimentare dei fast food, continuano a comportarsi come se questo patrimonio non esistesse. Così accade che si barattano i nobili alimenti della terra facenti parte della dieta mediterranea con prodotti realizzati nei laboratori: il pane fresco viene sostituto dal “pane in cassetta” o da quello surgelato e riscaldato nel forno a microonde; l’olio extravergine di oliva dalla margarina e dagli oli di semi; la frutta fresca dalle bevande colorate contenenti tanto zucchero e poco succo di frutta; il dolce casalingo delle feste comandate (fatto di zucchero, uova e fior di farina) da quotidiani croissant farciti  di zucchero, grassi scadenti e molti altri ingredienti che riempiono, ma non nutrono. Il tutto condito dalla mancanza assoluta di attività fisica.

Gli effetti negativi di queste “moderne” abitudini non si sono fatti attendere. Le allergie e le intolleranze alimentari dilagano, mentre l’obesità e la sindrome metabolica stanno facendo da apripista a tante malattie degenerative, in primis quelle cardiovascolari, che ormai, per aggredire, non aspettano più l’età avanzata.

Questo stato di cose,  oltre a portare sofferenza, ha  costi sociali e sanitari enormi. Per questa ragione molti Paesi, non solo del bacino del Mediterraneo, ispirandosi alla dieta mediterranea, hanno elaborato linee guida per una sana alimentazione e un corretto stile di vita: la piramide alimentare le sintetizza e le rende di immediata percezione.

Alla piramide alimentare italiana è dedicato il nuovo speciale che Valore Alimentare offre ai suoi lettori e che potete scaricare cliccando qui sotto.

Buona lettura a tutti e… che  buon pro vi faccia!

About admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *