depurare organismo

Metodi e consigli per disintossicare l’organismo da tossine e sostanze nocive

Spesso nel nostro corpo accumuliamo una gran quantità di tossine, che soprattutto in alcuni momenti possono causare delle forti ripercussioni sul nostro benessere psicofisico. Fortunatamente esistono diversi metodi naturali per disintossicare l’organismo, ripristinandone il corretto funzionamento e migliorando la qualità della propria vita.

Le cause principali possono essere molteplici e legate principalmente allo stile di vita, ma possono subentrare anche fattori di tipo ambientale e psicologici piuttosto rilevanti. Anche il clima influisce negativamente e, specialmente dopo un’estate così torrida e lunga, diventa necessario depurare l’organismo con dei rimedi naturali.

Le cause principali dell’accumulo di tossine

Le tossine sono costantemente presenti nel nostro corpo e normalmente vengono trattate dagli organi interni e smaltite attraverso i processi digestivi. Naturalmente esiste un limite alle capacità depurative dell’organismo, che una volta superato può causare da semplici mal di testa e disturbi dell’umore fino a problemi di salute anche gravi.

I fattori che portano a un aumento dei livelli di tossine nel nostro corpo sono molteplici, tra cui i principali sono :

  • vita sedentaria
  • stress
  • cattiva alimentazione
  • sbalzi climatici
  • problemi di salute
  • riposo insufficiente

Tutto ciò può determinare un affaticamento del fegato, dell’intestino e dello stomaco, che superata una certa soglia non saranno più in grado di smaltire le tossine iniziando ad accumularle nell’organismo. Per disintossicarci è possibile seguire alcuni metodi naturali molto efficaci, intervenendo soprattutto nell’alimentazione e nello stile di vita. Nel settore farmaceutico consigliamo la soluzione schoum.

Depurare l’organismo con il digiuno

Un ottimo rimedio per disintossicare il nostro corpo è ricorrere saltuariamente al digiuno controllato, eliminando per un solo giorno ogni alimento in forma solida e concentrandosi sui liquidi. Questo permette di sollevare gli organi dal loro solito carico di lavoro e di fargli eliminare una parte delle tossine accumulate durante i mesi precedenti.

Ovviamente bisogna bere moltissima acqua ma anche frullati e centrifughe, specialmente di alimenti ricchi di antiossidanti, Sali minerali e vitamine. In questo caso sono ottime le carote, le verdure a foglia verde, il melograno , lo zenzero, i frutti di bosco e in quantità limitate anche il limone.

Disintossicare il fegato

Il fegato è uno degli organi più importanti del nostro organismo, preposto al trattamento delle tossine e alla loro depurazione attraverso la regolazione delle funzioni intestinali. Per questo è necessario prendersene cura, evitando di caricarlo eccessivamente di lavoro perché si rischierebbe di indebolire il sistema immunitario.

Per disintossicare il fegato dalle tossine è necessario adottare un programma detox mirato, specialmente dopo periodi di forte stress o i cambi di stagione. Tra i migliori rimedi naturali ci sono gli infusi di acqua e limone, specialmente se bevuti al mattino a digiuno, ma anche i rimedi fitoterapici come il tarassaco o altre erbe amare e l’Aloe Vera liquida.

Eliminare i metalli pesanti

I metalli pesanti purtroppo sono costantemente presenti nella nostra alimentazione, sia a causa dell’inquinamento ambientale che normalmente presenti nell’acqua che beviamo ogni giorno. Anche se in modiche quantità il nostro organismo non riesce a trattarle completamente, perciò spesso vengono accumulate all’interno degli organi.

Per questo è estremamente importante effettuare delle depurazioni sistematiche dai metalli pesanti come il mercurio, il piombo, il cromo e il cadmio. Esistono diversi rimedi che si possono facilmente trovare presso qualsiasi erboristeria, come la zeolite, la curcuma, la clorella, il coriandolo oppure integratori ricchi di omega-3.

Dieta detox

Rispetto al digiuno la dieta detox permette di disintossicare il nostro corpo per un periodo molto più lungo, solitamente da 5-7 giorni fino anche a due settimane. Questo tipo di dieta è particolarmente indicata dopo l’estate in preparazione della stagione invernale, concentrandosi su alimenti ricchi di vitamine e antiossidanti ed evitando quelli grassi e con elevate quantità di sale e zucchero.

Si tratta di un rimedio che agisce sia sull’apparato gastrointestinale che sull’umore, migliorando la qualità del sonno, l’umore e riducendo il gonfiore addominale. L’alimentazione detox deve basarsi sulla frutta e la verdura fresche di stagione, con piccole dosi di frutta secca, legumi, germogli, alghe, cereali integrali e soprattutto tanta acqua.

Spezie ed erbe aromatiche

È possibile disintossicare l’organismo anche senza sottoporsi a una vera e propria dieta, ma semplicemente inserendo alcuni alimenti all’interno della propria alimentazione. Tutti conosciamo le proprietà benefiche e curative delle erbe aromatiche, usate nella medicina tradizionale da millenni anche per la cura delle malattie.

Inserendole all’interno della dieta è possibile riuscire ad ottenere ottimi risultati, depurando gli organi interni dalle tossine e migliorando notevolmente la qualità della vita. Tra quelle più efficaci ci sono il rosmarino, il timo, l’origano, la cannella, lo zenzero, l’alloro, la curcuma e in piccole dosi anche il peperoncino.

About admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *